Categoria: Il Vescovo risponde

La chiesa insegna ancora la verità?

La chiesa insegna ancora la verità?

Risposta 18

“In questo periodo storico in cui mancano risposte chiare e le persone sono disorientate e in cui c’è sete di certezze, perché la Chiesa ha smesso di essere un riferimento saldo, chiaro e sicuro? Lo dico da agnostico, non da credente”

Come comportarsi alle elezioni europee?

Come comportarsi alle elezioni europee?

Risposta 17

So che il problema di molti è quello di andare a votare o no. La risposta è chiara : partecipare alla vita politica del paese è un dovere fondamentale del cristiano quindi è un dovere che deve essere esercitato. Preoccupa il fatto che l’assenteismo di tanti sia segno di un disinteresse nei riguardi della politica il che significa nei riguardi della vita sociale. Certamente giungere alle votazioni senza sapere per chi votare o addirittura votare o meno è segno di una mancanza si sensibilità e di senso di responsabilità.

Che pensi del massacro dello Sri Lanka?

Che pensi del massacro dello Sri Lanka?

Risposta 15

Mi trovavo in un Eremo a trascorrere il Triduo pasquale dove mi ha raggiunto la notizia dell’attentato del giorno di Pasqua. E’ la tragedia del Calvario che continua col suo dramma e il suo mistero. La domanda che rifrulla per la testa è quella che tormentava il Card. Martini: perché la sofferenza? Se ha sofferto il Figlio di Dio? Che necessità c’era di soffrire anche noi, non bastava la Sua?

Perché tutti gli  anni si rifà Pasqua?

Perché tutti gli anni si rifà Pasqua?

Risposta 14

E’ una domanda interessante soprattutto se fatta da di chi ha capito che la Pasqua non è l’anniversario della Morte e della Resurrezione di Gesù ma la celebrazione della vera sua Morte e Risurrezione e per giunta della nostra morte e della nostra resurrezione. Infatti diciamo “Cristo è risorto” “Noi risorgiamo con Cristo”. Siamo addirittura aspersi con l’acqua del battesimo. Non basta essere stati battezzati una volta?

Buona Pasqua!

Buona Pasqua!

Ci siamo preparati quaranta giorni per arrivare ad augurarci Buona Pasqua. La Pasqua ci risveglia ogni anno ad una dimensione fondamentale della vita: il movimento, il passaggio, il dinamismo. Dire Buona Pasqua è come dire Buona vita, buon passaggio, buon cammino.

Perchè fare la

Perchè fare la "Via Crucis"?

Risposta 12

La via Crucis è la preghiera tipica del tempo di passione, una preghiera tutta biblica come il salterio, anche il Papa prega con essa, in mondo visione, la sera del Venerdì Santo intorno al Calvario di Roma: il Colosseo. E’una preghiera completa che coinvolge la mente, il cuore, tutto il corpo seguendo una croce. Ma perché farla? Perché questo genere di preghiera?

A che cosa serve digiunare?

A che cosa serve digiunare?

Risposta 10

Donare a coloro che mancano di qualcosa è utile ma nel privarsi di nutrimento per se stesso che c’è di veramente utile? Perché i cristiani danno tanta importanza al digiuno?
In tutte le grandi esperienze religiose il digiuno occupa un posto importante. L’antico testamento mette il digiuno tra i fondamenti della spiritualità d’Israele: “vale più la preghiera col digiuno e l’elemosina con la giustizia che la ricchezza con l’iniquità”.

Come vivere concretamente la Quaresima?

Come vivere concretamente la Quaresima?

Risposta 9

Durante il tempo di quaresima siamo invitati ad entrare in una lotta spirituale alla sequela di Gesù: pregare con Gesù, digiunare con Gesù e condividere con i fratelli con Lui.
Come Gesù per tre volte ha resistito e vinto satana anche noi possiamo essere vincitori delle tre tentazioni.

Cos’è il digiuno?

Cos’è il digiuno?

Risposta 8

Digiunare è privarsi momentaneamente di qualcosa che ci è necessaria e piacevole per darsi il tempo di ritrovare l’essenziale.
Il digiuno ci permette di conoscere meglio ciò che ci abita. Quali sono i nostri desideri più profondi? Lo scopo del digiuno è di donarsi fame e sete della Parola di Dio.. Non è soltanto un gesto di penitenza ma anche di solidarietà con i poveri ed un invito all’elemosina. E’ la privazione volontaria di ciò che desideriamo: il fumo, l’alcol, la televisione il computer…. Tutto ciò che mette la nostra vita sotto la tirannia dell’abitudine e del bisogno.

Cos’è la Quaresima?

Cos’è la Quaresima?

Risposta 7

La Quaresima comincia il mercoledì delle ceneri, mercoledì 6 marzo 2019, e si conclude il Giovedì Santo, il 18 aprile 2019 prima della celebrazione della Cena del Signore. La Settimana Santa che comincia con la domenica delle Pale, 14 aprile 2019, ricorda la Cena, la Passione e la Morte di Cristo sulla Croce, il Sabato Santo, la notte, e la domenica di Pasqua, il 21 aprile 2019 i cristiani celebrano la Resurrezione di Cristo.

L’amore tra gli sposi può invecchiare?

L’amore tra gli sposi può invecchiare?

Risposta 6

Anche l’amore tra gli sposi può invecchiare. Come tutto ciò che è destinato a crescere corre il rischio dell’invecchiamento che non produce gli effetti del vino che migliora ma peggiora.
Sono poche le coppie che non siano passate attraverso la tentazione di rinnovarsi facendosi una moglie nuova o un nuovo marito, anche riciclato, ma diverso. Abbiamo letto questi giorni l’affermazione di chi aveva trovato una soluzione, ovviamente non giusta, ma capace di far sopravvivere “Non sono un marito fedele ma devoto”, certamente la devozione costa meno della fedeltà. Anche l’amore coniugale ha le sue stagioni e può crescere e rinnovarsi oppure venir meno.

Come prepararsi al Matrimonio?

Come prepararsi al Matrimonio?

Risposta 5

Il tempo di preparazione al matrimonio solitamente si chiama fidanzamento. Era un tempo ben precisato anche da una celebrazione che era una specie di contratto: i “nuptialia”, adesso siamo meno formali e il fidanzato è diventato “il mio ragazzo” e la fidanzata “la mia ragazza”; tanto che un amico, solito ad un certo turismo affettivo, mi presentò la sua fidanzata come “la mia attuale ragazza”.

Cosa pensa la chiesa delle coppie di fatto?

Cosa pensa la chiesa delle coppie di fatto?

Risposta 4

Prima di tutto: cosa si intende per coppie di fatto? Due persone che vivono insieme come se fossero sposati. Sono un fenomeno dei nostri tempi. Nel Nord Italia le coppie di fatto sono la maggioranza, ed è difficile anche far accettare che non è l’ideale per prepararsi al Matrimonio. Dalla mia esperienza pastorale devo dedurre che di questa situazione son più preoccupati i genitori che gli stessi interessati.
“Perché non vi sposate?”

Copyright © 2019 giuseppemani.it - Powered by NOVA OPERA

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioni Ok